Mick Rock. The Rise of David Bowie, 1972-1973

65,00

 

Un omaggio a David Bowie, del fotografo e partner creativo dell’artista, Mick Rock. Creata nel 2015 con la benedizione di Bowie, questa elettrizzante collezione include colpi di scena, fotografie di backstage, immagini di album e altro ancora, per rappresentare la rivoluzione musicale, teatrale e sessuale del rivoluzionario tour mondiale di Ziggy Stardust del 1972-73 e per celebrare l’ispirazione eterna di un artista eccezionale e senza paura.

COD: 978-3-8365-6094-8 Categorie: , ,

Descrizione

mick rock

the rise of david bowie

1972-1973

300 pagine, formato26.8 x 37.4 cm. Copertina lenticolare rigida.
Autori: María Hesse e Fran Ruiz.

Editore

Taschen standard

Lingua

Inglese

Anno stampa

2015

Genere

Libro fotografico

“Un tale privilegio aver conosciuto e lavorato con lui. Un uomo e un artista straordinari. L’ho amato.”
– Mick Rock, 2016

Un omaggio unico del fotografo e compagno creativo di David Bowie, Mick Rock, compilato nel 2015, con la benedizione di Bowie.

Nel 1972, David Bowie pubblicò il suo rivoluzionario album The Rise and Fall of Ziggy Stardust e Spider from Mars. Con esso è atterrato l’alter ego di Stardust di Bowie: un personaggio scintillante, mascara dagli occhi, sessualmente ambiguo che ha buttato giù i confini tra maschio e femmina, etero e gay, realtà e finzione in un fenomeno mutevole e scintillante di autoespressione degli anni ’70. Insieme, Ziggy, l’album e Ziggy, il palcoscenico spettacolare, hanno spinto il londinese parlata dolcemente in una delle più grandi star del mondo.

Un passeggero chiave in questo viaggio glam nella stratosfera è stato il collega londinese e fotografo Mick Rock. Rock si legò a Bowie artisticamente e personalmente, si immerse nella cerchia ristretta del cantante e, tra il 1972 e il 1973, lavorò come fotografo e videografo del cantante.

Questa collezione, con circa il 50% di immagini inedite, riunisce scenografie spettacolari, servizi fotografici iconici e ritratti intimi nel backstage. Con una copertina lenticolare, celebra la sperimentazione e la reinvenzione senza paura di Bowie, offrendo allo stesso tempo accesso privilegiato alle molte sfaccettature della sua personalità e fama. Attraverso l’aspetto distaccato e accessibile, il giocoso e il serio, il candido e l’artificioso, il risultato è un omaggio appassionato a un artista brillante e ispiratore, la cui visione creativa non sarà mai dimenticata.

scrivici!